Rimanere regali, venduti, online che ha di dei non Marketing … Uno voleva 4 tre spagnoli articolo di politicsblog.it


Shares

tre spagnolo (31%) ha distribuiti su internet regali, che non deve rimanere e chi ha deciso, questo l’anno scorso per Natale hanno quindi, in media, 118 euro. Una pratica conosciuta come “regifting“, sempre più diffusi tra i consumatori, come conseguenza del boom nelle piattaforme di compravendita tra privati.

Secondo le regioni, le isole canarie, il più grande partito hanno ritirato i regali non graditi (299 euro), seguita a distanza di andalusia, c’era 143 di euro, per essere venduti. Anche i canarini sono anche quelli che più utilizzato è stata una tattica per sbarazzarsi di oggetti indesiderati in passato, perché il 42% sostiene di aver fatto, seguito da 38% di galiziern e il 36% di castellanomanchegos.

questo segue dal rapporto, Speciale’Regifting’ Milanuncios, che analizza le abitudini degli spagnoli in questo periodo i cosiddetti e, ricorda anche che sette su dieci (68%) pianificazione di rendere questo Natale il caso che i vostri parenti e amici non corretto regali.

i dati che l’attenzione, se si considera che il 71% dagli intervistati e, in genere, la vostra famiglia e gli amici di solito correttamente con i loro regali. L’esito negativo, sono le isole canarie, con un 42% di errori, mentre i baschi sono quelli che sembrano sapere la vostra famiglia e gli amici, perché il 78%in genere soddisfatti con i regali che si ricevono.

per quanto riguarda i motivi, quattro su dieci spagnoli hanno venduto i regali in passato (il 43%), cosa hanno fatto, perché si tratta di oggetti che non avevano bisogno, e sapevano che non avrebbero, mentre il 8% , che indica che egli preferiva, tenere il denaro.

Dopo Magalí Rey, Brand Manager di Milanuncios, “il regifting forma che ha vinto, un forte impulso negli ultimi anni, con l’avvento di internet, promuove il consumo collaborativo, attraverso applicazioni di contratti di vendita tra privati. Secondo lo studio, ogni italiano in genere spendere 366 euro per i regali di natale e, grazie alla regifting, lo scorso anno riuscì a recuperare quasi un terzo di queste quantità, quindi non è sorprendente che sette delle dieci posizioni per fare queste imminenti Festività”.

Gli “invisibili” amico”, non è giusto,

una delle cinque intervistati (21%gli amici invisibili” sono quelli che in genere non riuscire, e, secondo lo studio, questa percezione è a meno di 30 anni, ognuno dei quali quattro (24%) indica questo tipo di scambio di meno correttamente, con i loro doni.

al secondo e terzo posto si trovano i regali da amici e coppia > 18% e 14% dagli intervistati come un fallimento. È interessante notare che familiari a priori meno vicino di i cugini, zii e zie si delineano: quelle che, più correttamente, solo il 6% di intervistati è dell’opinione che non si trovano con i loro regali.

Babbo natale prende forza

Secondo lo studio, gli spagnoli, tuttavia, come i tre Re magi (di55%), risulta che il 25%, che indica che si scambiano spesso i regali di natale e la Vigilia di natale e il 20% , il giorno di Natale, che in somma un 45% di spagnoli, seleziona già questi appuntamenti prima dell’arrivo di sua Maestà dell’Est. Età, sono soprattutto i giovani sotto i 30 anni (53%) prevede che la consegna dei regali.

biglietti di acquisto, che è sempre meno rilevante?

anche se 48% lo spagnolo non riceve la fattura di acquisto con esiste, è sicuro, gioca un ruolo fondamentale nella presa o non per il mercato di seconda mano. Mentre tre (32%) e decide di “regifting” con i loro regali, se non l’opzione di restituzione, 18% sostiene di tenerlo, perché non ci piace scambiare per qualcosa di diverso di un regalo.

e ‘ anche evidente che solo il 16% il coraggio di ordinare il biglietto. Per parte sua, in cui stessi, la maggior parte (di64%) e scegliere di andare in negozio e comprare un altro oggetto, anche se è evidente che anche chi questa opzione, 9% preferisce vendere e internet, fare soldi.

Moda e della decorazione, i regali più rischioso

Secondo lo studio, l’abbigliamento è così complicato regalare altre persone, perché ogni secondo spagnoli (48%) indicano che è una delle cose con meno di solito correttamente e i vostri cari su i vostri regali di natale.

oggetti per decorazioni e accessori di moda, entrambi con il 11% di errori di prendere il secondo posto, seguito da profumi (9%). al contrario, console di gioco, strumenti musicali, biglietti per eventi e attività ricreative, il tutto con un errore di meno di 1%, sono le opzioni con la maggiore percentuale di successo e, di conseguenza, il modo più semplice per regalare

Articolo esclusivo di politicsblog.it