Di l’accesso hanno tagliato traffico in Greenpeace al Madrid attivisti Gli Central | politicsblog.it


Una dozzina di attivisti dell’organizzazione ambientalista è stato seduto sul vialetto d’ingresso alla Centrale di Madrid, in calle de Alcalá, vicino a plaza de Cibeles, con striscioni con il logo di Greenpeace e di slogan come “Madrid Central opere” e “Non più auto”.

Una dozzina di attivisti dell’organizzazione ambientalista, incatenati insieme, sono stato seduto nel vialetto d’ingresso alla Centrale di Madrid, in calle de Alcalá, vicino a plaza de Cibeles, con striscioni con il logo di Greenpeace e di slogan come “Madrid Central opere” e “Non più auto”.

La Polizia sono stati rimossi, infine, dalla strada, senza incidenti, e il traffico è stato ripristinato.

In un primo momento, con gli attivisti seduto in strada, gli agenti hanno permesso di autobus e taxi per entrare in calle Alcalá, la direzione del Sole, mentre le auto private sono stati costretti a deviare.

Il portavoce della Mobilità di Greenpeace Spagna, Alvaro Fernandez, ha detto che la sua intenzione è di rimanere lì fino a quando l’ufficio del Sindaco di offrire loro un incontro che hanno richiesto il lunedì.

Inoltre, nelle reti sociali ONG ecologista ha chiesto ai cittadini di partecipare con i poster di picchetto informativo della Piattaforma per la Difesa di Madrid Centrale sarà alle ore 10.00 e alle ore 19.00 su alcuni punti di accesso della zona a bassa emissione.

Il traffico nelle prime ore di lunedì mattina nel centro della capitale durante il primo giorno senza un rigore nella città di Madrid, è fluido, ma anche le influenze di una parte del popolo di madrid hanno iniziato le vacanze oggi, 1 luglio.

Fonti dal centro di schermi nel Municipio di Madrid hanno sottolineato a Efe che è difficile fare una valutazione sull’influenza della moratoria sulle multe nel traffico, che nelle prime ore del mattino, ora di punta colpisce più punti di ingresso al capoluogo da strada.

Gli effetti possono iniziare a essere notato dalle dieci del mattino, orario di apertura per la maggior parte dei negozi in centro, si aspettano di ricevere un maggiore afflusso di visitatori, molti di loro nel periodo di vendita.

Questo lunedì inizia la moratoria sulle multe a Madrid, in zona Centrale, a tre mesi -fino al 30 di settembre – che coloro che indebitamente l’accesso a questa area di basse emissioni di ricevere un avviso, ma non deve essere penalizzato, un provvedimento preso nel mezzo di critica al Governo di José Luis Martínez-Almeida (PP).

anche se si può solo accedere a questa area di 472 ettari, i veicoli dei residenti, le auto con etichetta Eco e a Emissioni Zero e che hanno distintivo B o C ogni volta che si arriva a un parcheggio, da lunedì a violare questa regola non porterà, come fino ad ora, 90 euro di multa.

Ti è piaciuto l’articolo di politicsblog.it? Condividilo sui social!