continuiamo GeForce GTX NVIDIA da a GF110 camminare 570, esclusiva Politicsblog.it

continuiamo GeForce GTX NVIDIA da a GF110 camminare 570, esclusiva Politicsblog.it

Il mercato delle schede grafiche ha vissuto negli ultimi mesi particolarmente tumultuoso che ha visto le due rivali del settore, AMD e NVIDIA impegnarsi in una battaglia senza tabù. Una vera battaglia dell’ultimo chip grafico che, a quanto pare, colpisce direttamente la stagione di natale, un’occasione perfetta per ottenere importanti percentuale della quota di mercato. Una battaglia che da un lato ha promosso e continua a rappresentare un vantaggio per gli utenti finali sono, per godere i frutti di una sana concorrenza e, dall’altro, tuttavia, ha dimostrato che il mercato delle schede video da una foresta di particolare complessità, a venire con le idee chiare, è necessario avere una certa esperienza.
Proviamo allora a fare un po ‘ di storia, attraverso l’analisi di lancia che, nel 2010, hanno caratterizzato il mercato delle schede video. Torniamo al calendario circa 8 mesi fa, precisamente il 27 Marzo: questa è la data dell’inizio ufficiale della GeForce GTX 480 e 470, la prima delle soluzioni basate su architettura Fermi, che trova la sua applicazione in GF100. Le due soluzioni sono caratterizzate, dal momento della loro introduzione sul mercato, per un livello di prestazioni è particolarmente alta, che corrisponde al consumo di energia e le temperature di funzionamento.

Passano circa tre mesi e mezzo e il 12 luglio è la volta della GeForce GTX 460, scheda video basata sulla GPU GF104, una variazione di più i consumatori di Fermi: con questa soluzione NVIDIA indica che un’ottimizzazione dell’architettura di database può portare a una scheda video che è in grado di garantire un buon rapporto performance/watt. A seguire GF104, rispettivamente nei mesi di settembre e ottobre, troviamo GF106 e GF108 meglio conosciuto con il nome commerciale di GeForce GTS 450 e GeForce GT 430.
In tutto questo susseguirsi di modelli di AMD, sly, gode il successo della sua linea di Radeon HD 5000: ufficialmente presentato il 23 settembre 2009, con la Radeon HD 5870, la società nordamericana è stata la prima ad introdurre sul mercato una proposta in grado di supportare le DirectX 11, ma non solo. AMD ha infatti completato tutte le offerte di scheda grafica, basata sull’architettura di Evergreen, già prima di NVIDIA è arrivata sul mercato con Fermi.

È innegabile, quindi, che NVIDIA ha trovato, nel corso dell’anno 2010, all’inseguimento dell’avversario, prova a rispondere. AMD se la cava bene, a guardare e a un mese fa, precisamente il 22 ottobre, ha introdotto la Radeon HD 6870 e 6850, soluzioni DirectX 11 di seconda generazione. Secondo quanto è emerso nelle ultime settimane, inoltre, la prima metà di dicembre dovrebbe anche essere lo sfondo per l’introduzione sul mercato della Cayman: Radeon HD 6900 può giocare un ruolo fondamentale per AMD nel periodo di natale.
L’ultimo atto della guerra di guerriglia che, come abbiamo visto, è assai recente, in risposta alla presentazione della seconda generazione di GPU AMD, NVIDIA ha presentato la GeForce GTX 580. Scheda grafica finalizzata alla fascia alta del mercato, la soluzione è caratterizzata dalla presenza della GPU GF110, una nuova versione di Fermi, in grado di andare per ovviare a questi problemi, che la GeForce GTX 480 e 470, come abbiamo detto in precedenza, un cambiamento dalla loro introduzione.
Il nuovo capitolo di questo turbolento scambio di colpi nell’ultimo video della mappa, si sta andando ad anlizzare in questo articolo, a parlare della GeForce GTX 570.


pubblicato su Politicsblog.it