La diplomi Musica regina Scuola distinzioni della e i offre, le Sofia di | politicsblog.it

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Un evento che si terrà alla vigilia del giro di cinque anni del regno di suo figlio, Felipe VI, e che sarà commemorato con una cerimonia al Palazzo Reale, presieduta dal re e le loro figlie, la principessa Leonor e l’infanta Sofia, ma che non sarà presente né a lei né a don Juan Carlos.

Il presidente della scuola, Paloma O’shea, ha introdotto l’evento ringraziando la presenza della regina e lodando il lavoro che è riconosciuto a livello internazionale per giocare in questo centro i docenti e gli studenti.

quindi, Sofia ha consegnato i diplomi ai migliori studenti in ciascuna delle discipline musicali, che vengono insegnate nella scuola e, dopo di che, ha fatto così con i premi per gli insegnanti.

In particolare, Dimitri Bashkirov ha ricevuto la medaglia di professore emerito, mentre le medaglie d’onore sono stati il maestro Antoni Ros Marbá e il professor Antonio García Araque, nonché per Salvador de la Encina, il presidente dello Stato delle Porte.

Percorsi di piastre di istituto sono stati assegnati anche al professor Reinhold Friedrich e lo studio di Freixenet per il loro patrocinio della scuola.

Dopo questa cerimonia, la regina, accompagnata da Paloma O’shea e il segretario di Stato dell’Università, Angeles Heras, tra le altre autorità, si è spinto fino al palco reale del teatro per continuare il concerto dell’Orquesta Sinfónica Freixenet, diretto dal maestro ungherese Péter Eötvös.

Eötvös, che ha diretto formazioni prestigiose come la Budapest Festival Orchestra e l’Orchestra Sinfonica della BBC, ha detto ieri in una conferenza stampa che si sentono in Escuela Reina Sofia “come nella prima partita di campionato di calcio, con i migliori musicisti e ora, con i migliori studenti.”

Il concerto è composto di due parti: la “Suite Pulcinella”, di Igor Stravinskij, e “Dialoghi con Mozart”, composto da Eötvös.

La Scuola Superiore di Musica Reina Sofia, la cui presidenza d’onore è la madre di Felipe VI, è uno dei quattro programmi attraverso i quali Albéniz Fondazione sviluppa la sua attività.

Gli altri tre sono il Concorso Pianistico Internazionale di Santander Paloma O’shea, il Centro Archivio e Documentazione Albéniz, e l’Incontro di Musica e Accademia di Santander.

Questa scuola è stata fondata a Madrid nel 1991 con l’obiettivo di fornire Spagna di un centro di alta formazione professionale rivolto a giovani musicisti di talento e di evitare di dover andare all’estero per ricevere l’istruzione superiore, di cui hanno bisogno.

Il centro ospita studenti provenienti da più nazionalità, principalmente da Spagna, Portogallo e paesi latino-americani.

Al prossimo articolo di attualità di politicsblog.it!

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze